SZÜLÉS 4 – Non solo strade subacquee

Un coniglio gigante

Per aver scritto un articolo sulle strade subacquee senza il timore di andare oltre la banale spiegazione ufficiale, ho ricevuto aspre critiche,insulti e minacce. E ho trovato, in soli quattro giorni, ben tre teste di cavallo mozzate davanti all’uscio di casa. Teste che dalle analisi del dna risultano appartenere tutte e tre allo stesso cavallo.

Comunque mi hanno scritto presunti scienziati indignati per quello che definiscono “sensazionalismo” su un fatto che i signori ritengono assolutamente “naturale”. Ma mi rendo conto che questo è il prezzo da pagare per chi (come me 0 Minzolini, per esempio) ha scelto di dedicare la propria vita alla divulgazione di verità scomode.

E allora vi pubblico un paio di fotografie che io stesso, come un novello Peter Parker, ho scattato nella capitale ungherese. Vediamo se i signori scienziati riescono a spiegare anche queste:

Una bambina volante in fase di atterraggio su una delle migliaia di piattaforme, adibite a tale scopo, che sono sparse per Budapest

Una bottiglia alata. Questa è l'unica che ho visto. Al supermercato non si trovano.

Immagini del tutto “normali”, vero signori scienziati?

Io avrei finito. Ciao.

Tag:, , , ,

2 responses to “SZÜLÉS 4 – Non solo strade subacquee”

Trackbacks / Pingbacks

  1. SZÜLÉS 5 – No al bavaglio!! « Emigration for Dummies - 1 luglio 2010

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: