DÍA 204 – non c’è più religione

«Milano,Vallanzasca vittima di furto. Rubata bici durante permesso lavoro.

Renato Vallanzasca, ex capo della mala milanese, è diventato suo malgrado vittima dei delinquenti: la bici che gli era appena stata regalata per andare al lavoro gli è stata rubata. Non ha potuto godere del regalo nemmeno 24 ore. Il bel Renè esce dal carcere di Bollate (Milano) per andare a lavorare in una cooperativa. E forse per la prima volta in vita sua Vallanzasca ha fatto il numero 113 per denunciare il furto.

La bici veniva utilizzata da Vallanzasca per lasciare il carcere di Bollate, dove è detenuto, per raggiungere la cooperativa milanese in cui, da qualche tempo, presta la sua opera al lavoro esterno. Del furto, accaduto sotto casa della moglie Antonella, dove Vallanzasca si trovava in permesso, si è accorto lui stesso. La bicicletta non c’era piu’ e i ladri avevano tagliato il pesante blocco che la assicurava. “Non c’è piu’ religione“, ha commentando scherzando Vallanzasca.»

Tag:, , ,

2 responses to “DÍA 204 – non c’è più religione”

  1. BabeL says :

    Sono vicina al dolore del Vallazanska, mi capitò la stessa cosa questa estate. Rimasi a piedi alle quattro del mattino. Boludos!
    Il mio karma vi troverà d(>_<)b

  2. BabeL says :

    * a piedi, alle quattro del mattino, dopo aver servito gli ultimi 100 mojito.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: