DÍA 61 – la bola de cristal

A proposito della Movida e degli Anni ’80. Mentre in Italia Fininvest stava lubrificando l’ano dello spettatore medio allora ancora ignaro, in Spagna il sabato mattina veniva trasmesso questo programma per bambini.

Altro che “sembra talco ma non è, serve a darti l’allegria, se lo mangi o lo respiri…”.

Insomma, pare che uno dei grossi problemi da entrambe le sponde del Tirreno è che i governi socialisti degli anni ’80 s’erano scordati l’ABC del gestore dello stato e lasciavano pascolare più o meno selvaggiamente la Tv pubblica, che poteva permettersi cose che oggi ma neanche a pagare. Per esempio, la musica in Tv negli anni ’80 era meglio, di qua e di là, prima che arrivasse MTV ed il Festivalbar.

Giusto per tracciare delle parallele.

Siniestro Total  – Ayatolah

CCCP Fedeli alla Linea – Punk Islam

(resistete fino alla fine ed ascoltatevi la cosa sul “s’è ammosciato“. dovrebbe finire nei libri di storia della sessofobia.)

Las Vulpes – Me gusta ser una zorra

Jo Squillo – Violentami

Barricada – Okupacion

Los Suaves – Dolores se llamaba Lola

Alberto Camerini – tanz bambolina

Miguel Bose – Amante Bandito

«oh oh oh Sabrina esta en la Eta,
y espara con las tetas»

Gli anni ’60 appartengono a Lotta Continua, gli anni ’70 all’Autonomia, gli anni ’80 per fortuna non li vuole nessuno.

Tag:, , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: