DÍA 41 – Quinto potere

Dopo aver avuto modo di dare un occhio alla televisione analogica spagnola, mi sembra arrivato il momento di condividere con i fratelli dello stato al 79° posto per libertà di stampa la situazione geopolitica delle proprietà delle reti televisive nella penisola iberica.

Come nella patria delle veline, ci sono 6 network che trasmettono su tutto il territorio dello stato spagnolo (“nazionale” non si può dire che si offendono), oltre alle reti locali, comunitarie, in lingua non castigliana, e così via (per dire, c’è Telemadrid – che nella più sana tradizione nazional-popolar-socialista, è pubblica).

Di queste sei, due sono pubbliche, della Televisión Española, La 1 e La 2. Nella uno c’è giusto un po’ più di spazzatura che nella due, la quale si atteggia a culturare (un po’ come la mamma Rai che educava le masse proletarie).

Poi c’è Antenna 3, che si è specializzata in serie e soap, i cui proprietari sono società e  industriali più o meno spagnole.

A seguire, Canal Cuatro, che appartiene allo stesso gruppo del quotidiano El País.

Telecinco, che -manco a dirsi- è di Berlusconi (il quale, comunque, possiede Endemol, vorrei ricordare).

Infine, l’ultima arrivata, La Sexta, una telivisione ggiovane ed irriverente, a cui ovviamente Telecinco ha subito fatto causa e ora questi -che si divertivano un sacco a prendere in giro i programmi televisivi delle altre emittenti, un po’ alla Paperissima e Striscia la Notizia – o più di recente, le Iene- non possono più ritrasmettere spezzoni di Telecinco. Così va la vita.

La Sexta tra l’altro ha a che vedere con tutto un qual certo bordello che sta passando qui in Spagna nei rapporti tra gruppi editoriali e politica. Negli ultimi anni sono apparsi sul mercato una serie di soggetti (La Sexta, il quotidiano Público) che hanno iniziato a fare concorrenza “da sinistra“al blocco economico che tradizionalmente faceva capo al PSOE (o viceversa): El País e Canal Cuatro e complici. I dettagli bene non li so, però a parte l’erosione economica che brucia, questi qua hanno iniziato anche a leccare il culo meglio degli altri, o qualcosa del genere, insomma sono finiti un uno strano meccanismo in cui El País e compagnia bella hanno scaricato PSOE e gli amici degli amici. Attualmente pare ci sia una certa acritudine tra il partito socialista obrero ed il quotidiano amichetto di seghe di Repubblica, non so chi ha tradito chi, forse è gelosia, forse sono i soldi, forse è solo sesso.

« Trovo che la televisione sia uno strumento molto educativo: ogni volta che qualcuno accende l’apparecchio vado nella stanza accanto a leggere un libro. »
(Groucho Marx)

Letture consigliate

Carmilla online ogni tanto ne infila due-tre uno dopo l’altro.

  1. Il triste tropico del dr. Manhattan
  2. 9 novembre 09, il muro di Berlino visto dai punk
  3. Crociprecario «L’Unione Europea dà tempo all’Italia fino al 2012 per riportare il deficit entro la soglia del 3%. Poi distruggerà il pianeta.»

Search Views
calvin e hobbes 3
fotografie della guerra in vietnam 2
facite ammuina 2
separazione e bambini ribelli 1
calvin e hobbes matematica 1
hai serva italia di dolore ostello 1
donne nude con le tette fuori 1
bel culo 1
madrid metro map 1
roberto micheletti 1
strip tees donne con te tette grosse 1
tettone decima misura 1
fotos de ilari nuta 1
scarponi anfibi usati guerra vietnam 1
coniglio duracell 1
perchè spagnoli buttano tutto per terra 1
figa giovane 1
monkey island 1
grattacieli 1
come si fa lo strip alla jessica rabbit 1
vietnam elicottero 1
tette da esposizione 1

Si segnalano: separazione e bambini ribelli, strip tees, tette da esposizione, ma il vincitore indiscusso è: come si fa lo strip alla jessica rabbit.

Jessica Rabbit

Chi ha incastrato Roger Rabbit nei miei ricordi di infanzia è associato indelebilmente con la vigilia di Natale. Per una strana legge cosmica della tivù spazzatura, è stato trasmesso quel particolare giorno per circa 15 milioni di anni.

Tag:, , , ,

2 responses to “DÍA 41 – Quinto potere”

  1. lafraaa says :

    Non è bellissimo?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: