DÍA 6 – col 35% di ossigeno in più

(mi chiedevo dove fosse finito De Gennaro. «Commenti positivi sono stati espressi da componenti della maggioranza e del Pd». c’è da commentare?)

(mi dicono che ci sono stati un po’ di casini alla protesta contro l’FMI ad Instanbul. la nostra inviata lì può dirci qualcosa?)

Ieri sera sono andato in un bar dove ero già stato quest’inverno, è il posto preferito della mia amica greca e di un’altra erasmus che era qui prima. Il posto è carino ma costa un po’. Il menù però può offrire una cosa più unica che rara: La Carta delle Acque.

Infatti, perché bere l’acqua che esce dal tuo rubinetto, controllata, economica e sempre presente, quando per il modico prezzo di circa 1€/100ml puoi farti imbottigliare dell’acqua dall’altra parte del pianeta, e fartela inviare con un’arero? Vogliamo mettere bere l’acqua che viene dalla Nuova Zelanda, quella raccolta goccia-a-goccia in Giappone, bersi l’acqua delle sorgenti Norvegesi «la più pura che si può trovare sulla faccia del pianeta», o sobrattutto l’aqua Oro, dall’Olanda. Forse voi non lo sapevate, ma

l’acqua Oro contiene il 35% di ossigeno in più rispetto alle altre acque. Il contenuto di ossigeno nel sangue raggiunge il suo massimo 15min dopo l’ingestione, anche prima se consumata regolarmente.

(notato la sottile allusione al doping?) Non vi sentite un po’ insoddisfatti del contenuto di ossigeno nella vostra l’acqua? Non vi sovviene una battuta di Futurama sull’H2O2, l’acqua più bagnata che ci sia? Ma soprattuto: come abbiamo fatto a sopravvivere, per migliaia di migliaia di anni, come specie, senza questa fondamentale risorsa?

Tra le acque di gran lusso, il premio bottiglia meglio sembro-una-tesi-di-design-e-moda, lo vince… la SanPellegrino!

Una volta la San Pellegrino era unorganizzazione anarco-sindacalista. Poi è arrivato il riflusso.

Una volta la San Pellegrino era un'organizzazione anarco-sindacalista. Poi è arrivato il riflusso.

Definita «lo champagne delle acque, per la sua naturale quantità di CO2», viene servita in comode bottigle da 250ml per il prezzo di 4€. Io mi chiedo chi si compri queste cose. Ma soprattuto, come fanno in cucina a richiudere i tappi delle bottiglie dopo che le hanno riempite di acqua di rubinetto?

Tag:,

One response to “DÍA 6 – col 35% di ossigeno in più”

  1. Nevermore says :

    Come ho scritto da qualche parte nelle prima settimane del blog, anche negli Stati Uniti l’acqua minerale qui è un lusso. La san pellegrino batte tutte le altre ed è in testa alla categoria “cosa da yuppie”. In compenso in qualunque locale hai acqua di rubinetto (ottima) e ghiaccio gratis col refill. E ci mancherebbe :)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: